Razer Blade 15 e Razer Blade Pro 17: solo per gamer PRO!

Sono finalmente arrivati i nuovi notebook Razer Blade 15 e Razer Blade Pro 17, device di punta dell’omonima linea di prodotti da gaming targata Razer.

Il colosso del gaming è infatti da anni sulla cresta dell’onda, e anche stavolta non ha deluso affatto le aspettative ed ha presentato al pubblico due notebook eccezionali.

Processore al top, schede video da paura e (l’immancabile) illuminazione RGB, rendono questi device il sogno di tutti gli appassionati di e-sports e gaming.

Crediamo che la società americana sia vicina a colmare il gap con Asus e la sua linea ROG, che attualmente crediamo sia ancora molto superiore a tutte le altre, Razer Blade compresa.

C’è da dire però che le componenti di questi due super-notebook farebbero rabbrividire qualsiasi competitor, ed allo stesso tempo far la felicità di tutti i gamer Pro.

Se ti interessano le ultime novità sul mondo degli accessori da gaming, ti consigliamo di leggere anche: “Asus Zephyrus Duo 15 SE: più ROG che mai!”.

Di seguito vi indicheremo le caratteristiche tecniche del Razer Blade 15 e del Razer Blade Pro 17.

Razer Blade 15: caratteristiche tecniche

Il Notebook Razer Blade 15 è la diretta evoluzione del modello presentato lo scorso Aprile. Stavolta però si presenta in due versioni differenti ovvero Base Model e Advanced Model.

La differenza principale tra le due varianti è da ricercare nel processore, nella scheda video e tra i vari display proposti.

Perché sì, le versioni sono due, ma sarà possibile scegliere tra ben tre display differenti, ognuno di essi utile per un determinato uso del notebook.

Ecco i display disponibili per questo Razer Blade 15:

  • Full HD – con refresh rate da 360 Hz;
  • Quad HD – con refresh rate da 240 Hz;
  • UHD AMOLED – con refresh rate da 60 Hz.

Per quanto riguarda il processore invece, sarà possibile scegliere tra un Intel Core i7 a 6 core e 12 threads, ed un Intel Core i7 octa-core da 16 threads. Entrambi i processori sono di decima generazione.

Il modello Base è dotato di 16 GB di RAM, mentre quello Advanced ha in dotazione 16 o 32 GB (a seconda della versione).

Lo stesso vale per lo storage, che risulta diverso. Stiamo parlando di 512 GB (espandibili tramite memorie SSD fino a 4 TB) per la versione Base; e hard disk da 1 TB (espandibile fino a 4 TB) per la versione avanzata.

Passiamo ora alle schede video che, a prescindere dal modello / versione, troverete sempre una GPU NVIDIA RTX serie 30. Si tratta della linea top di gamma del colosso californiano, presentata a Gennaio 2021 in occasione del CES di Las Vegas.

Ebbene, per il Razer Blade 15 sono previste le seguenti schede video:

BASE

  • NVIDIA GeForce RTX 3060 – 6 GB;
  • NVIDIA GeForce RTX 3070 – 8 GB;

ADVANCED

  • NVIDIA GeForce RTX 3070 – 8 GB;
  • NVIDIA GeForce RTX 3080 – 8 GB;
  • NVIDIA GeForce RTX 3080- 16 GB.

Per la connettività troviamo su entrambi i modelli Intel Wireless – AX201, Bluetooth 5.1, ThunderBolt 3, 3 porte USB-C prima generazione, 1 porta USB-C seconda generazione, HDMI 2.1.

Presente webcam HD da 1 megapixel, e speaker audio STEREO.

Infine, una menzione speciale va alla tastiera di questo notebook, vera e propria chicca per i gamers. Si tratta di una tastiera con illuminazione RGB single-zone, dotata di Razer Chroma anti-ghosting backlit.

Le dimensioni sono le stesse per entrambe le varianti, ovvero 1,9 x 23,5 x 35,5 cm.

Razer Blade Pro 17: caratteristiche tecniche

Ancora più personalizzabile invece il notebook Razer Blade Pro 17, che si presenta con ben 6 versioni differenti. A cambiare saranno processore, display e scheda video.

Partiamo proprio dai display, che per tipologia sono uguali a quelli del Razer Blade 15 (FHD, QHD, UHD) ma diversi invece per caratteristiche tecniche.

Potrete quindi scegliere tra i seguenti display:

  • FHD – da 17,3 pollici con risoluzione pari a 1920 x 1080 p, 127 ppi, max 300 nit;
  • QHD – da 17,3 pollici con risoluzione pari a 2560 x 1440 p, 169 ppi, max 300 nit;

In tutte e 6 le versioni di questo notebook Razer Blade 17 Pro troverete lo stesso processore, un potente Intel Core i7 Turbo Boost fino a 5,1 Ghz! Ovviamente di decima generazione.

A supporto del processore troverete 16 GB o 32 GB di RAM (a seconda della versione), tutte espandibili tramite memorie DDR4 fino a 64 GB.

Lo storage interno invece sarà disponibile in due versioni, da 512 GB e da 1 TB. Per tutte le versioni la memoria risulta espandibile fino a 2 TB.

Tocca ora alle schede video, vere e proprie protagoniste delle varie versioni del Razer Blade Pro 17. Avrete la possibilità di scegliere tra le seguenti schede video:

  • NVIDIA GeForce RTX 3060 – 6 GB;
  • NVIDIA GeForce RTX 3070 – 8 GB;
  • NVIDIA GeForce RTX 3080 – 8 GB;
  • NVIDIA GeForce RTX 3080 – 16 GB.

Dal punto di vista della connettività, troviamo Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, 3 porte USB-C seconda generazione, 2 porte USB-C 3.2, Thunderbolt 3, Ethernet, HDMI 2.1, lettore di memory card.

La webcam possiede tecnologia HD ed è in grado di girare video fino a 720p. Ottimo il comparto audio, la presenza di THX Spatial Audio.

Per queste versioni Pro non poteva assolutamente mancare la tastiera precedentemente citata. Si tratta di tastiera e trackpad con illuminazione RGB per-key, anch’essa compatibile per anti-ghosting backlit. Infine, segnaliamo l’accattivante touchpad in vetro.

Le dimensioni del Razer Blade Pro 17 sono diverse da quelle del Razer Blade 15, le varianti Pro risultano infatti leggermente più grandi. Le dimensioni sono 1,9 x 26,0 x 39,5 cm, mentre il suo peso è pari all’incirca a 2,75 kg.

Il competitor

Tocca ora al competitor del Razer Blade 15 e del Razer Blade Pro 17, che noi abbiamo individuato nell’Asus TUF Dash F15.

Avremmo voluto comparare la linea Blade con la linea ROG di Asus, forse sarebbe stata la cosa più giusta da fare visto che entrambe sono state appositamente realizzate per i gamer.

Entrambe rappresentano la linea top di gamma dei due brand per il settore gaming.

Ma c’è anche una nuova linea realizzata da Asus e presentata per la prima volta al CES 2021 in concomitanza con i nuovi modelli della linea ROG. Stiamo parlando dell’Asus TUF Dash F15, primo notebook da gaming della gamma TUF 2021.

Ebbene, il notebook si presenta come un’ottima alternativa al Razer Blade 15. Processore simile, ovvero un Intel Core i7, ma stavolta quad-core (e non 6 core) da 8 thread.

La RAM va da 8 a 16 GB (a seconda del modello) e può arrivare ad un massimo di 32 GB. L’hard disk invece è da 512 GB a 1 TB.

La scheda video invece è sempre una GeForce RTX serie 30 (la stessa del Razer Blade 15), potrete scegliere tra la 3060 e la 3070.

Bene anche sul fronte display, in questo caso troviamo un ottimo IPS Full HD da 15,6 pollici, con refresh rate da 144 o 240 Hz, e tempo di risposta pari a 3 millisecondi. Può arrivare fino a 300 nit quindi assolutamente luminoso e dai colori sempre nitidi (anche sotto la luce diretta).

Presente Wi-Fi, Bluetooth 5.1, Gigabit LAN, porta Thunderbolt 4, 3 porte USB-C, HDMI 2.0.

Anche l’Asus TUF Dash F15 è dotato di tastiera con illuminazione RGB, ovviamente anti-ghosting. Il notebook è disponibile in due colorazioni differenti, ovvero la Moonlight White, e l’Eclipse Grey.

Le sue dimensioni sono 36 x 25,2 x 19,9 cm, mentre il suo peso è pari a 2 Kg.

Il sistema operativo è invece Windows 10 Home Edition.