LG Rollable: primo smartphone arrotolabile, sogno o realtà?

LG Rollable potrebbe essere il primo e unico smartphone arrotolabile al mondo!

Ebbene si, si tratta di un progetto targato LG, che continua a stupirci con la tecnologia arrotolabile già applicata sui suoi televisori top di gamma.

L’azienda sudcoreana, come sempre, riesce a trovare proporre e commercializzare nuove soluzioni e nuove tecnologie per il mercato. Sono ormai decenni che continua ad innovare il mercato dell’elettronica grazie ai suoi prodotti all’avanguardia.

Ci prova ora anche nel settore smartphone con un progetto dal retrogusto però di leggenda metropolitana.

Certo, una volta applicata ai display ed alle tv è ovvio che la stessa tecnologia può essere applicata anche ai device mobili, ma in questo caso ci sembra più una dimostrazione di forza da parte del colosso sudcoreano.

Per chi non lo sapesse, la divisione smartphone di LG ha chiuso in perdita gli ultimi 23 trimestri. Praticamente non genera profitti da oltre 5 anni, tanto da far decidere al colosso dell’elettronica di cedere la propria divisione “smartphone”.

E questo progetto potrebbe servire per mostrare ciò che è in grado di fare e risultare appetibile agli occhi dei potenziali acquirenti.

Se ti interessano le ultime novità tecnologiche ed hai anche tu un debole per i device “futuristici”, ti consigliamo di leggere anche: “Lenovo Think Reality A3: cambiamento epocale in vista”.

Di seguito vi presentiamo il progetto “LG Rollable”, e tutto ciò che sappiamo su questo innovativo prototipo.

LG Rollable: il display arrotolabile

LG Rollable è stato presentato per la prima volta in occasione del CES 2021, la fiera tecnologica più importante al mondo. Appena mostrato al pubblico ha subito catturato l’attenzione di tutti, e nelle settimane successive il progetto è diventato virale in rete.

Nei giorni scorsi è arrivato anche un primo brevetto del device, che però ci ha svelato un’altra interessante caratteristica di cui non eravamo a conoscenza: LG Rollable sarà dotato di doppio display di cui uno arrotolabile.

Ma non finisce qui perché a differenza degli attuali “pieghevoli”, il display principale di questo device non avrà la piega centrale né il display si dovrà aprire per renderlo più ampio.

In questo caso il display utilizzerà invece un inedito meccanismo motorizzato in grado di aumentare la diagonale del display e di conseguenza farlo allungare.

Praticamente roba da fantascienza!

Si tratta di una tecnologia che però ha già ottenuto il brevetto e che quindi rimarrà ad LG o a chi deciderà di acquistare la divisione “smartphone”.

Design e display secondario

Quindi oltre al display flessibile sarà presente anche un display secondario, molto più piccolo, che verrà utilizzato per accedere più rapidamente alle app.

Intrigante il fatto che nelle immagini del brevetto non sia presente alcun tipo di bottone.

LG ha forse in progetto un’ulteriore nuova tecnologia per il suo Rollable?

Beh stavolta crediamo di no, potrebbe trattarsi di controlli touch disposti direttamente sui lati del device o sulla scocca. Tra l’altro già visti su alcuni dispositivi Huawei.

Chiudiamo con una notizia riguardante il comparto multimediale che, sempre secondo le prime immagini, dovrebbe essere composta da una tripla fotocamera posteriore.

Nelle immagini non sono presenti altri sensori, ma ci sarà senza dubbio una selfie-camera frontale.

Per ora rimane ancora un progetto, vi terremo aggiornati nel caso in cui arrivi il primo prototipo ufficiale dell’inedito smartphone LG Rollable.