Lenovo Think Reality A3: cambiamento epocale in vista

Gli smart glasses Lenovo Think Reality A3 sembrano usciti direttamente da un film futuristico, ma invece sono realtà.

Presentati solamente qualche settimana fa, attualmente non sono ancora disponibili sul mercato. Per poterli vedere sugli scaffali dei negozi dovremmo attendere almeno fino a metà 2021, ma siamo convinti che ne varrà la pena.

Si tratta di occhiali smart e non di visore 3D, da utilizzare principalmente in ambito lavorativo e quindi non per il gaming. Ovviamente è sempre la realtà aumentata ad essere posta al centro dell’attenzione, e con questi smart glasses sarà possibile raggiungere livelli mai toccati prima d’ora.

Crediamo che riusciranno a rivoluzionare il mondo del lavoro, anche se per il vero e proprio boom dovremmo attendere ancora un paio d’anni (forse!).

Se invece ti interessa conoscere le ultime novità sul mondo del gaming, ti consigliamo di leggere anche: “Asus Rog Flow X13: il primo notebook con Ryzen9”.

Di seguito vi presentiamo i nuovi Lenovo Think Reality A3.

Le caratteristiche tecniche

I nuovi occhiali smart Lenovo Think Reality A3 permettono di visualizzare fino a 5 display virtuali contemporaneamente, sono in grado di riconoscere oggetti e immagini, e dispongono di tecnologia Room Scale Tracking.

Quest’ultima permette  di mappare l’ambiente circostante, un po’ come fanno gli attuali robot-aspirapolvere, ma in maniera molto più precisa, rapida, e intelligente.

Il design è diverso da quello dei “soliti” visori 3D, infatti si presenta simile ad un normale paio di occhiali da sole. Con la differenza però di essere più vistosi e a tratti ingombranti. Ma sicuramente nei prossimi anni gli ingegneri Lenovo li renderanno più piccoli e leggeri.

A far girare tutto ci pensa il processore integrato, un ottimo Qualcomm Snapdragon XR1.  Presenti anche due microfoni e due mini-altoparlanti che renderanno l’esperienza ancor più realistica. Inoltre questi smart glasses presentano anche un’uscita Display Port 1.4, ed una porta USB 3.1 (type C).

E non finisce di certo qui, perché in dotazione troverete anche una fotocamera RGB da 8 megapixel utile per trasmettere in streaming ciò che vede chi li indossa, o anche semplicemente per registrare. Segnaliamo che i video vengono girati fino a 1080 p.

Infine, sono presenti anche due fotocamere fish-eye che non verranno utilizzate per trasmettere, registrare o scattare foto, bensì come sensori. Saranno proprio queste due fotocamere ad avere tecnologia Room Scale Tracking.

Grazie a loro sarà possibile mappare l’ambiente circostante, e aggiungere anche oggetti o elementi virtuali nei vari spazi liberi.

Le funzionalità

Gli smart glasses Lenovo Think Reality A3, come già detto, sono stati realizzati appositamente per il mondo del lavoro. Con un accessorio del genere sarà possibile migliorare (e non di poco!) la vita di milioni di lavoratori, semplificare le procedure di manutenzione / assistenza, e molto altro.

Ad esempio se utilizzati in ambito industriale permettono di rilevare errori o guasti in tempo reale, e di conseguenza permettere a chi li indossa di ricevere assistenza immediata e sicura.

Ad esempio l’assistente guarda ciò che ha davanti il lavoratore, mentre quest’ultimo può seguire le indicazioni dell’assistente passo dopo passo direttamente da uno dei monitor virtuali.

Ma non solo, perché modalità d’uso e funzionalità possono tranquillamente cambiare, questi smart glasses sapranno adattarsi a tutto.

Funzionalità extra arriveranno anche dal software in dotazione, che permetterà ai Lenovo Think Reality A3 di riconoscere immagini, oggetti e voce. Saranno in grado di gestire e leggere i codici a barre, farti guardare video in tempo reale o comunicare molto più facilmente con colleghi e superiori.