Asus Rog Flow X13: il primo notebook con Ryzen 9

L’Asus Rog Flow X13 è un notebook da gaming compatto e potente, anzi potentissimo. Non fatevi ingannare dalle sue dimensioni ridotte, perché al suo interno presenta componenti di prim’ordine.

A partire dal processore, un interessante chip Ryzen Mobile ( ultima novità di AMD) octa core e basato su architettura Zen3. Questo processore andrà ad alimentare le prestazioni dei notebook in uscita nel 2021, si tratta infatti di un chip di ultima generazione pronto ad affermarsi come uno dei migliori dell’anno (ed ovviamente di sempre!).

La sfida alle nuove CPU Intel Core i7 è stata lanciata, quale delle due è la più potente? Quale sarà la migliore?

Per scoprirlo non ci resta che attendere l’uscita di nuovi notebook e metterli a confronto con questo modello.

Per il momento analizziamo uno dei primi notebook dotato di processore Ryzen di ultima generazione.

Se ti interessano invece ulteriori informazioni sui notebook con processore Intel di 11a generazione, ti consigliamo di leggere anche: “HP DragonFly Max: perfetto per il gaming!”

Di seguito vi presentiamo l’Asus Rog Flow X13.

Caratteristiche tecniche

Questo notebook si presenta con un design elegante e compatto, ed uno chassis in magnesio che lo rende super-leggero. Il suo peso infatti è di solo 1,3 kg, mentre le sue dimensioni sono 29,9 x 22,2 x 1,6 cm.

Il processore è un AMD Ryzen 9 5980 HS, che può contare su 8 core/16 thread e architettura Zen 3. La sua frequenza di base si attesta su 3 GHz, mentre il suo Boost Clock è da ben 4,6 GHz.

Il chip in questione sarà supportato da 16 GB di Ram (di tipo LPDDR4X) e da un hard disk da 1 TB (di tipo SSD PCle).

Assolutamente non male la scheda video integrata, una NVIDIA GeForce GXT 1650 GDDR6 da 4 GB con ROG Boost. Ma attenzione, perché questo notebook è dotato anche di XG Mobile, ovvero una GPU esterna in grado di supportare fino ad una GeForce RTX 3080. Praticamente l’ultimo gioiellino targato NVIDIA.

L’alimentatore è da 280W, presenti un HUB USB da 4 porte (di tipo A), un’uscita HDMI, Display Port, una porta Ethernet, e jack audio combo. Presente WiFi AX e Bluetooth 5.0.

Comparto multimediale

Capitolo a parte per il display di questo Asus Rog Flow X13, il primo schermo mai montato su un gaming ultrabook ad avere questo form factor.

Si tratta infatti di un display in formato 16:10, touch, e capace di ruotare di 360° trasformando questo notebook in un potente 2 in 1. Possibile quindi utilizzarlo con diverse configurazioni come tablet, tenda, stand, laptop.

Possibile optare tra due tipi diversi di display. Il primo è un Full HD con risoluzione da 1920 x 1200 pixel e refresh rate pari a 120 Hz, mentre l’altro è un UHD 4K con risoluzione da 3840 x 2400 pixel e refresh rate da 60 Hz.

Il primo tipo che vi abbiamo segnalato sarà protetto da vetro Gorilla Glass e compatibile con stylus pen. Entrambi dotati ovviamente di tecnologia touch screen.

Infine segnaliamo l’immancabile retroilluminazione alla tastiera, in perfetto stile “ROG”.

Sul fondo di questo notebook troverete invece due potenti speaker Dolby Atmos, e microfono integrato con riduzione del rumore (basato su sistema di AI brevettato proprio da Asus).

Il competitor

Secondo il nostro parere, per quanto riguarda il gaming la linea ROG di Asus non ha rivali.

Dall’illuminazione RGB fino a quelle caratteristiche tecniche che ogni gamer desidera (ovvero tastiera meccanica a bassa latenza, display con refresh rate altissimo, super scheda grafica e così via), sembra quasi insuperabile.

Ma c’è un notebook in uscita, presentato anch’esso di recente, che rappresenta il perfetto “antagonista” del Flow 13. Stiamo parlando del nuovissimo 2 in 1 di Dell, il Latitude 7520.

Il notebook appena citato è il top di gamma della serie “Latitude” e sarà dotato di un processore Intel Core v Pro di 11a generazione, praticamente perfetto per “contrastare” il Ryzen 9 montato sul Flow 13. Il chip si basa su architettura Intel Evo e supporterà l’Intel Visual Sensing.

Quest’ ultima è una tecnologia brevettata da Intel stessa, che permette di adattare le impostazioni del notebook (automaticamente) alle abitudini dell’utente o anche all’ambiente che lo circonda. Una particolarità destinata per il momento soltanto a questa gamma di notebook.

Il display sarà un 4K Full HD da 15,6 pollici, con refresh rate probabilmente a 120 Hz.

Anche la webcam integrata sarà Full HD, mentre tornado al display segnaliamo che sarà in grado di ruotare di 180° (e non 360° come il ROG Flow 13!).

Infine, dal punto di vista della connettività saranno presenti Wi-Fi 6 e 4G con eSim compatibile. Questo notebook non supporterà quindi il 5G, tecnologia che Dell ha preferito integrare su modelli di un’altra gamma.

Questo è tutto quello che sappiamo sul nuovo Dell Latitude 7520, che a breve farà la sua comparsa sul mercato. Non tutte le caratteristiche tecniche son state svelate, quindi non ci resta che attendere l’uscita di questo notebook 2 in 1 per scoprire le altre componenti integrate (come ad esempio la scheda video).

E procedere poi alla valutazione ufficiale. Vi terremo aggiornati!