Sedia da gaming: Razer promette OLED 60″ arrotolabile

La sedia da gaming del futuro arriverà presto, il colosso Razer sta lavorando infatti ad un prototipo in grado di cambiare addirittura il concept stesso di gaming.

Si tratta di un qualcosa di eccezionale, che mai si era visto prima d’ora, un progetto che Razer ha presentato proprio in occasione del CES 2021, la più importante fiera tecnologica del mondo.

Signore e signori, siamo pronti per presentarvi “Project Brooklyn”, un prototipo di sedia destinata a fare la storia del gaming e ad aumentare notevolmente l’esperienza di gioco.

Capace di renderla ancor più realistica e travolgente.

Se ti interessano le ultime novità del settore gaming, ti consigliamo di leggere anche: “Rog Strix Scar 17: il top dei notebook gaming!”.

Di seguito tutto quello che sappiamo sull’innovativa sedia da gaming che sta progettando Razer.

Tecnologia e Innovazione

Prima di continuare ci teniamo però a precisare che si tratta solamente di un progetto, infatti l’azienda americana ha presentato al CES solo disegni e bozze sulle caratteristiche tecniche.

Quanto basta comunque per farci sognare e, perché no, sperare di poterla provare già verso l’inizio del prossimo anno.

Crediamo infatti che Razer stia lavorando già su un prototipo, ma per il momento ha voluto presentare al pubblico solamente i progetti.

L’innovativa sedia da gaming avrà un display arrotolabile OLED (come quelli presentati da LG) da ben 60” posto di fronte al gamer. Praticamente si ritroverà immerso nel gioco, rendendo l’esperienza più realistica che mai. Il tutto verrà ampliato da un grande sistema audio Dolby-Surround integrato.

Ma non finisce qui, perché di norma il super-display è posizionato dietro lo schienale, sarà quindi il giocatore a regolarlo e portarlo davanti ai suoi occhi premendo un semplice tasto. Dopodiché sarò possibile ripiegarlo nuovamente dietro lo schienale. Possiamo paragonarlo al meccanismo che fa aprire il tettuccio di un auto cabriolet.

E già questo dovrebbe bastare per farvi capire quanto sia avanzato e interessante questo prototipo targato Razer.

E invece siamo solo all’inizio, perché lo stesso sistema verrà applicato anche ai braccioli che, pigiando un semplice tasto o levetta, si trasformeranno in un comodo tavolino frontale su cui poggiare altri accessori da gaming (tastiera, mouse, ecc) o ciò che si vuole.

Inoltre i braccioli presentano anche un’altra particolarità ovvero sono 4D  e quindi regolabili in qualsiasi direzione. Sicuramente una comodità in più che farà molto piacere a tutti i gamer.

Continuiamo menzionando anche un altro sistema che farà felici anche i gamer più esigenti: l’innovativo sistema di feedback tattile. Sarà il più intrigante di tutti, Razer ha assicurato che farà avvertire i colpi dei nemici come mai accaduto prima. Tutto sarà molto più realistico, si riuscirà a “sentire” anche un salto nell’acqua o un atterraggio aereo.

Infine, non poteva assolutamente mancare l’illuminazione RGB, a quanto pare verranno posizionati dei LED lungo tutta la base del sedile, ai lati e anche sui braccioli 4D.

Data di uscita

Come già detto in precedenza, si tratta solamente di un progetto e attualmente non è stato presentato alcun prototipo ufficiale. Ipotizzare una data di uscita ci sembra azzardato visto che non sappiamo in che modo Razer sta lavorando al progetto.

Però per presentarlo in anteprima mondiale al CES 2021, significa che qualcosa bolle in pentola. Crediamo che Razer sarà comunque la prima azienda al mondo a presentare una sedia da gaming del genere.

Ma attenzione, perchè i competitors non staranno di certo a guardare!