Call of Cthulhu, requisiti di sistema minimi e consigliati

call of cthulhu requisiti
Call of Cthulhu è un videogioco RPG horror sviluppato da Cyanide Studio e pubblicato dall’editore Focus Home Interactive. Il titolo è disponibile per PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

Call of Cthulhu: la trama

Il gioco narra le avventure di Edward Pierce. Egli è un investigatore privato rimasto senza un soldo e dipendente dall’alcool. La sua complicata situazione economica lo costringerà ad accettare un caso abbastanza preoccupante e che normalmente non avrebbe accettato. Stiamo parlando del caso della famiglia Hawkins.

Per poter seguire questo caso, Pierce si dovrà recare a Darkwater, un sinistro villaggio di cacciatori di balene che si trova sulla costa orientale degli Stati Uniti. Il caso prende il nome dalla famiglia Hawkins. I membri della famiglia (marito, moglie e figli) sono morti nell’incendio della loro villa. Il padre della donna, però, sospetta che dietro l’incendio ci sia altro e per questo motivo ha contattato Pierce.

L’ambientazione

Il titolo è di chiara ispirazione lovecraftiana. Ne consegue, quindi, che tutto ciò che ci ritroveremo ad affrontare sarà avvolto dal mistero e dall’oscurità. Darkwater è un luogo lugubre e troveremo davvero poche persone in giro per la città. Quelle poche che troveremo saranno scontrose, ubriache e i loro volti non ispireranno di certo fiducia.

Durante ogni istante di gioco la tensione della triste cittadina sarà palpabile. Tensione dovuta all’attività di caccia alle balene, non più fiorente come un tempo. Nelle acque della zona, infatti, non si trovano più balene e i cittadini stanno risentendo pesantemente della cosa. Tutti essi, però, ricordano continuamente un evento del passato: la Pesca Miracolosa. Durante questo evento venne portata a Darkwater una balena di dimensioni colossali e dall’aspetto unico. Non vogliamo anticiparvi altro!

Gameplay

Potrete finire il gioco comodamente in 10 ore. La longevità del titolo, quindi, non è decisamente alta. Anche se vi impegnerete nell’esplorazione di ogni singolo angolo del mondo di gioco o se vi impegnerete a raggiungere i diversi finali offerti, difficilmente riuscirete a sforare le 10 ore di gioco. Il titolo rientra nella categoria dei titoli RPG a tema investigativo-narrativo e con una buona dose di horror. Esso, quindi, non riesce ad identificarsi pienamente con un singolo genere di giochi.

L’aspetto RPG è forse quello più accentuato. Il protagonista, che potremo controllare grazie alla visuale in prima persona, infatti, potrà sviluppare determinate abilità e talenti. Raramente avremo anche bisogno di accedere all’inventario. Le numerose chiacchierate che dovremo fare per interrogare i cittadini di Darkwater, inoltre, avvicinano di molto il titolo al genere RPG.

Come detto, a tutto ciò va aggiunto l’aspetto investigativo. Con gli indizi che raccoglieremo, infatti, dovremo ricostruire eventi e scoprire la verità su cosa è accaduto alla famiglia Hawkins.

Di seguito i requisiti di sistema per la versione per PC del gioco:

Requisiti Minimi Requisiti Consigliati
Sistema operativo WINDOWS® 7, 8, 8.1, 10 (64 Bit) WINDOWS® 7, 8, 8.1, 10 (64 Bit)
Processore (CPU)
Intel Core i5-3450 (3.1 GHz) / AMD FX-6300 (3.5 GHz) Intel Core i7-3820 (3.6 GHz) / AMD FX-8370 (4.0 GHz)
Memoria (RAM)
8 GB di RAM 8 GB di RAM
Scheda video GeForce GTX 660 / Radeon HD 7870 GeForce GTX 970 / Radeon R9 390 con 4 GB dedicati
DirectX Versione 10 Versione 11
Rete Connessione internet richiesta per l’attivazione del gioco Connessione internet richiesta per l’attivazione del gioco
Hard Disk 13 GB di spazio disponibile 13 GB di spazio disponibile