Polizia Postale lancia l’allarme sullo Spamming estorsivo

La Polizia postale mette in guardia riguardo a degli attacchi di spamming a scopo estorsivo.

In una nota la Polizia spiega:

“L’utente riceve una mail  nella quale lo si informa che il suo account sarebbe stato hackerato attraverso un virus mentre venivano visitati siti per adulti; da qui la minaccia di divulgare a tutti il tipo di sito visitato e la conseguente richiesta di denaro in criptovaluta”.

La polizia ha sottolineato, qualora si dovesse ricevere una e-mail di questo genere, di evitare assolutamente di pagare la somma di denaro richiesta.

Queste email sono un’invenzione elaborata al solo scopo di impaurire ed indurre la persona a pagare una somma illecita. L’unica cosa da fare consigliata dalla Polizia Postale è cambiare la password dell’email e di evitare di usare la stessa per più account.